Grandi eventi

Lo staff creato da Daniel Canzian per gli eventi di aziende e privati è in grado di assicurare a chiunque un servizio di catering originale, studiato su misura, di alta qualità, preciso ed elegante, con in più il tocco creativo dello chef e dei suoi menu.

Prima della Scala

Il 7 dicembre 2018 Daniel Canzian si è occupato di creare il menu per i 500 ospiti della tradizionale cena di gala che segue la “prima”, ovvero la serata di apertura della stagione lirica scaligera. Lo chef ha creato un menu composto da sei antipasti e tre portate principali, preparato da una brigata di oltre venti cuochi, distribuiti nelle tre cucine della sontuosa Società del Giardino e guidati da Daniel Canzian in ogni passaggio.

Leggi la rassegna stampa dell’evento

2019: Daniel Canzian cucina Leonardo da Vinci

In occasione del Salone del Mobile 2019 Daniel Canzian lancia il suo menu ispirato ai piatti creati da Leonardo da Vinci nel corso della sua vita di appassionato di cucina e gastronomia.

Il menu, nell’anno in cui Milano celebra i 500 anni dalla morte del genio, è stato presentato per la prima volta in occasione del Salone del Mobile 2019, ai 300 ospiti che hanno assistito in anteprima all’inaugurazione dell’installazione “Aqua”, creata da Balich Worldwide Shows e voluta proprio dal Salone del Mobile per ricreare i Navigli di Leonardo nello spazio della Chiusa dell’Incoronata, di fronte al Ristorante Daniel.

Il menu è oggi a disposizione dei clienti, ma solo per eventi speciali nel corso di tutto il 2019.

IL MENU E IL SUO RACCONTO

ECCO ALCUNI DEI SEMPLICI PIATTI CHE AVREI PREPARATO SE IL MIO SIGNORE LUDOVICO NON LI AVESSE RIFIUTATI CON TUTTA LA LORO DELICATEZZA E PUREZZA, PER PREFERIRE QUELL’ORRENDO INTRUGLIO DI CARNE E OSSA”.

Leonardo da Vinci

In “Note di cucina di Leonardo da Vinci” un intero capitolo è dedicato alle zuppe, per le quali il maestro crea una grande quantità di ricette. Daniel Canzian ne propone una versione in linea con il gusto vinciano: agrumata, morbida e leggera allo stesso tempo, perfetta per aprire qualunque degustazione.

Un piatto che racconta lo scorrere del tempo e il mutare dei costumi: i broccoletti, ingrediente povero di oggi, sono accostati alle uova di pesce, cibo prezioso nella realtà odierna ma povero ai tempi di Leonardo, quando la nobiltà prediligeva la polpa e lasciava le uova ai meno abbienti.

Inventore geniale, alla corte del Re di Francia Leonardo porta sempre con sé la macchina per lo “spago mangiabile”, ovvero per fare gli spaghetti a mano. La leggenda vuole che abbia addirittura ceduto al Re la Monnalisa, pur di non separarsi dalla sua invenzione. Non poteva mancare, nel menu di Daniel Canzian, un assaggio di spaghetti alla crudaiola, in onore della Toscana che ha dato i natali al Maestro.

Daniel Canzian raccoglie la sfida di Leonardo e propone un piatto ardito che ben racconta la creatività del Genio: in questa portata l’acidità delle ciliegie bilancia il grasso del tonno e, insieme, abbracciano il vitello regalando una nota di stupore al palato.

Le riflessioni di Leonardo su come consumare insieme (e con le mani) il pane e la carne ne hanno fatto il probabile ideatore del panino: in questo piatto Daniel Canzian omaggia le sue intuizioni proponendo uno spuntino divertente e semplice, che in un boccone racconta tutta la genialità dell’inventore per eccellenza.

Il giovane Salai, assistente e figlio adottivo di Leonardo, aveva colpito il Maestro per il modo inconsueto di mangiare le uova: sbattute e non sode, condite e poi probabilmente cotte “come una polenta”. Ancora una volta, Daniel Canzian dà valore alla modernità dell’intuito vinciano cimentandosi con un piatto che porta i segni dell’evoluzione del gusto nei secoli.

Un classico della cucina toscana, reinterpretato nell’estetica ispirandosi al gusto di Leonardo: leggerezza, semplicità e bellezza sono gli elementi che sposano il gusto pieno e classico di un dolce che affonda le radici nella tradizione gastronomica fiorentina.

L’ISPIRAZIONE
Daniel Canzian è, come Leonardo, sostenitore di una cucina che elimina dal piatto il superfluo a beneficio della digeribilità e dell’equilibrio nutrizionale e, per questo, ha selezionato le ricette che più rappresentano i punti in comune tra la sua cucina e quella del Maestro.
I piatti del menu sono quelli che meglio raccontano la creatività, l’intuito e l’innovazione in cucina di una grande inventore come Leonardo, convinto che i suoi coevi dovessero imparare ad apprezzare cibi più leggeri, delicati e sani. Instancabile difensore di questa filosofia nelle corti dei sovrani dell’epoca, Leonardo dimostra tutta la sua modernità a distanza di cinque secoli ed è ancora oggi di ispirazione per i cuochi più attenti.

RICHIEDI IL MENU DI LEONARDO PER IL TUO EVENTO

Cucina a domicilio

La squadra di Daniel Canzian è in grado di far fronte a grandi eventi, ma anche a incarichi più contenuti ma non meno impegnativi.

Anche a casa, oppure in una location a vostra scelta, lo staff di Daniel Canzian e lo chef stesso possono rendere il vostro evento indimenticabile, grazie a un menu unico e un servizio impeccabile.

RICHIEDI UN PREVENTIVO